Una lacrima di sale

Una voce femminile echeggiava da qualche giorno nella mente del professore. Era la voce di quella donna, sempre la sua. Non l’aveva mai vista, ma aveva la netta sensazione di conoscerla da prima che entrasse nel suo studio da psicoanalista, spinta dal desiderio di liberarsi al più presto dalla prigione che era divenuto il suo matrimonio. In modo del tutto inaspettato, le sedute tra i due si sono trasformate in confessioni, conversazioni in cui spesso hanno finito per abbandonare i ruoli di medico e paziente in nome di un legame ben più profondo, senza inceppamenti, senza quei sussulti che appartengono alle cose incerte. In un gioco di verità continuamente smentite e rovesciate, insieme si sono scoperti capaci di fare quello che avevano solo segretamente covato: per stare insieme o per raggiungere secondi fini a spese dell’altro…

Sandro Vero

Sandro Vero vive a Ragusa ed è psicoterapeuta, scrittore e giornalista. Affianca la sua professione con un’intensa attività di promozione culturale. Scrive per alcuni portali di filosofia e di dibattito politico. E’ autore di numerosi articoli scientifici e di saggi, l’ultimo dei quali, Il Mito Infinito, analizza i meccanismi mitopoietici del capitalismo contemporaneo. Lacrime Salmastre è il suo primo esperimento narrativo.

Potrebbero piacerti anche

Io non posso uccidere

Io non posso uccidere

Giulio Galli
Bora nera

Bora nera

Salvo Bilardello
La bocca del Dragone

La bocca del Dragone

Giovanni Carullo

Prodotti correlati

L'assassino senza volto

L'assassino senza volto

Alessandro Lucino
L'ombra di Lupo grigio

L'ombra di Lupo grigio

Piero Piazzolla
L'uomo dal cappotto nero

L'uomo dal cappotto nero

Carlo Ambrosetti
Quattro fredde lapidi

Quattro fredde lapidi

Davide Savorelli
Il caso Madison

Il caso Madison

Ezio Amadini