#Settegiorni

Sabrina ha vent’anni, viene da Parigi e vive a Roma con il padre.  La conosciamo mentre è in treno diretta in Garfagnana per trascorrere sette giorni ospite della zia Pamela, una donna quarantenne che vive con Lorenzo, un ragazzo molto più giovane, che ormai da mesi chatta con Sabrina. Complice l’assenza di Pamela, tra Sabrina e Lorenzo l’attrazione è immediata.

Grazie a Instagram e a un ritorno a casa in anticipo, Pamela scopre tutto. Accecata dalla rabbia e annebbiata dagli psicofarmaci ha una reazione incontrollata di cui resta vittima Lorenzo.

Sabrina e Pamela sembrano una la proiezione dell’altra in diversi momenti della vita. Tra le due, entrambe bisognose di felicità, ma anche piene di paure e ferite mai rimarginate, s’intravede, timido, il profilo di una terza donna, la vicina di casa Marilena che sembra guardare da fuori quello che succede e offrire una possibilità di riscatto, quella di una vita in cui non siamo necessariamente vittime delle nostre emozioni, ma dove è possibile assaporarne il gusto da persone libere.

 

Stefania Fabrizi

Stefania Fabrizi è nata a Roma il 18 giugno del 1977. Nel 2000 si trasferisce a Genova dove attualmente vive con la famiglia e lavora nel customer care di una multinazionale. Lettrice appassionata di classici, thriller e romanzi di formazione, scrive romance per diletto e ha già pubblicato nel 2017 il suo romanzo d’esordio, Insegnami ad amare, con Delos Digital.

Potrebbero piacerti anche

Prodotti correlati