Il buio dell’alba

Il furto di uno scooter per mano di due ragazzi innesca una catena di eventi dalle conseguenze imprevedibili. In seguito alla misteriosa scomparsa del complice, resta Tonino a fare i conti con la legge, ma la condanna a sei mesi di lavori socialmente utili lo mette in contatto con l’anziano professor Cascarano, destinato a giocare un ruolo di primo piano nella sua vita insieme all’incantevole Maria, ex compagna di classe del ragazzo. Il fortuito ritrovamento di un atto notarile riporta poi a galla segreti e rivalità che hanno radici in un oscuro passato, tra eresie, intrighi dagli epiloghi tragici, ossessioni e giochi di potere che bisogna indagare a fondo per trovare la chiave di molti misteri di ieri e di oggi.

Stefania Romito

Stefania Romito si divide tra Luino, sul Lago Maggiore, e Milano, sua città d’adozione. Dopo la laurea in Lettere Moderne con una tesi su letteratura e critica nell’Italia contemporanea, si è dedicata alla realizzazione di progetti culturali come scrittrice, conduttrice radiofonica e televisiva, fondatrice dell’associazione “Ophelia’s Friends cultural projects” e come rappresentante letteraria e ambasciatrice dell’associazione “Verso un nuovo Rinascimento” fondata dall’artista Davide Foschi. È responsabile per la Lombardia del sindacato Libero Scrittori Italiani. Tra le sue numerose pubblicazioni, ricordiamo il romanzo d’esordio Attraverso gli occhi di Emma, i thriller della serie “Ophelia, le vite di una ghost writer”, la raccolta di poesie Nadir e Najeli si raccontano e i lavori di critica e storia letteraria in collaborazione con Pierfranco Bruni.

Prodotti correlati