Roberta Gatto

Roberta Gatto è nata a Cagliari nel 1986, dove ha conseguito la laurea in Lingue e Comunicazione. Lavora come editor freelance ed è attualmente impegnata in un master per coordinatore editoriale. Nonostante abbia perso quasi del tutto la vista a causa di una malattia genetica, non ha rinunciato al suo amore per la lettura e la scrittura. Un battito d’ali, il suo primo romanzo, nasce da questa passione unita all’amore per l’Irlanda, in cui ha vissuto e che considera la sua seconda casa.

I libri

Ti potrebbero interessare...

La brezza e la tempesta

La brezza e la tempesta

Liana Zimmardi
La danza del ciliegio

La danza del ciliegio

Veronica Variati
Caccia al ladro a Venezia

Caccia al ladro a Venezia

Chiara Padovan
Il diavolo a rovescio

Il diavolo a rovescio

Sabrina Caregnato
Mio papà è un supereroe

Dal blog

Un thriller appassionante e coinvolgente con atmosfere che ricordano Black Mirror

Redazione | 2.12.2021
L’autore Giulio Galli parla del suo nuovo romanzo Io non posso uccidere in un’intervista a Eleonora Groppetti sul Corriere...

Fai Viaggiare la tua Storia: annunciati i vincitori della quinta edizione

Redazione | 17.5.2021
Milano, 17 maggio 2021 – Annunciati attraverso una cerimonia di premiazione online i vincitori della quinta edizione del...

Un romanzo di formazione contemporaneo in costante dialogo con i classici

Redazione | 27.4.2021
Dormendo con la luce accesa di Luca Cippone (Libromania) è molto di più di un Bildungsroman: la recensione di Marina Migliavacca...

Grande partecipazione alla quinta edizione di Fai Viaggiare la tua Storia

Redazione | 10.3.2021
Quest’anno sono stati presentati 633 romanzi al premio letterario organizzato da Libromania con Autogrill Italia e la collaborazione...

Novità

Io non posso uccidere

Io non posso uccidere

Giulio Galli
Bora nera

Bora nera

Salvo Bilardello
L'impresa di Pitea

L'impresa di Pitea

Francesco Gioia
La bocca del Dragone

La bocca del Dragone

Giovanni Carullo
L'assassino senza volto

L'assassino senza volto

Alessandro Lucino