Le stagioni di Cavabella

Il pigro incedere dei giorni a Cavabella è turbato da una serie di delitti che si susseguono come le stagioni. Le indagini del capitano dei carabinieri Petronio Dall’Arca, fresco di trasferimento dal Nord, si scontrano con l’atteggiamento dei nuovi compaesani meridionali: un vero rompicapo, spesso incomprensibile, a volte fastidioso. Superare la diffidenza e i silenzi degli abitanti di Cavabella si rivela complicato quasi quanto risalire ai colpevoli in un romanzo che è un vero giallo dell’animo umano

Carmelo Greco

Carmelo Greco è nato a Catania nel 1966 e vive a Milano. È stato segnato dalla lettura di Dino Buzzati prima e di Guido Morselli dopo. Successivamente dall’incontro con Flannery O’Connor e Cormac McCarthy. Giornalista, drammaturgo e tanguero dilettante, scrive per necessità. Le stagioni di Cavabella, il suo primo romanzo, è il frutto di dieci anni di studi e lavoro.

Potrebbero piacerti anche

Roma sottosopra

Roma sottosopra

Alessandro Porri
La città degli inganni
C'era la nebbia a Milano

C'era la nebbia a Milano

Franco Di Leo

Prodotti correlati

Quelli che comandano

Quelli che comandano

Federico Pechenino
La scomparsa di Novella Tammone

La scomparsa di Novella Tammone

Salvatore Molianri
Il metodo Verboski

Il metodo Verboski

Roberto Bertini
Il cuore della sirena

Il cuore della sirena

Greta Ghiselli
L'altro colpevole

L'altro colpevole

Federico Scarpelli
Il segreto di palazzo Moresco