Il cassetto dei ricordi sbagliati
Una famiglia italiana tra amori, tradizioni, nostalgia e piccoli scandali

Un vecchio portafoglio del padre, una pagella di terza elementare della madre, una foto di tanti anni fa, antichi biglietti di auguri ormai sgualciti… In una mattina d’inverno, Evelina, ormai cinquantenne, si commuove dolcemente nel ricordare i suoi genitori, Elena e Gabriele, uniti dal matrimonio ma non dall’amore, perché il cuore di lui è sempre appartenuto alla bella Silvia, il suo primo vero amore. Ricordi, ricordi e ancora ricordi che, uno dopo l’altro, dipingono un quadro di vita sempre più nitido nella sua mente. Così Evelina, travolta da questo turbine di pensieri, riporta alla luce le incredibili vicende della sua famiglia, una famiglia italiana degli anni Trenta, dove amicizie, amori, piccoli scandali e tradizioni si intrecciano dando vita a un racconto straordinario.

Lucrezia Daveri

Lucrezia Daveri, nata a Milano, ha esordito nella narrativa con Il puzzle ricomposto nel 2001. Il cassetto dei ricordi sbagliati è il suo secondo romanzo. 

Potrebbero piacerti anche

Lo scrigno dei racconti
La corda del violino

La corda del violino

Michele Scaranello
Il bambino di carta

Il bambino di carta

Marina Migliavacca Marazza

Prodotti correlati

Egotis

Egotis

Paula Peggy Pernod
La guerra di Napulione a Palermo
Il tramonto a Oriente

Il tramonto a Oriente

Michela Rossi
Il coraggio di vivere

Il coraggio di vivere

Donatella Giampietro
Il profumo delle ciliegie

Il profumo delle ciliegie

Alaska Hopkins
Il ratto di Proserpina